Poi dicono il pit

Il pitbull punta i cani come è giusto che sia per quello che è stato selezionato..
Invece tanti pastori tedeschi aggressivi a prescindere che puntano i cani piccoli come avessero visto un fantasma.. segno che c'è qualcosa che non va.
E i Pit bull spesso sono in mano a stupidi, ma il pt tranne quelli con i cinofili, sono in mano a proprietari non classificabili!
Com’è giusto che sia sì, ma ciò non vuol dire che il cane debba per forza farlo, lavorandoci tanto può essere evitato.
Sul pt sono pienamente d’accordo..
Rimane comunque il fatto che molti non dovrebbero avere cani.
  • Ci si Nasce : Chiaro! Infatti a New York a central Park ne ho visti tantissimi di Pitbull legati e anche slegati in mezzo a ogni tipo di cane razza casino bambini eccetera che dire tranquillissimi con gli altri cani era niente...
    12/01/2022 15:14
  • Ci si Nasce : È una questione alla base come sappiamo di genetica selezione, ma ho dedotto che ancor di più come dici te è una questione di gestione e abitudini e mentalità generale tutti uguali, come li in America ho notato che sono tutti simili i proprietari diciamo tutti uguali coi cani in giro.
    Invece qua trovi tante tipologie differenti di proprietari e di situazioni
    12/01/2022 15:16
  • Maria Bianchi : No aspetta, non volevo intendere questo.
    In America non so che selezione fanno, non mi spiego come sia possibile una cosa del genere, però ho notato che sono pochi gli ADBA in America, vedo solo grossi UKC o american bully che non so perché loro chiamano pitbull.
    L’aggressività intraspecifica si può gestire, dipende ovviamente dal soggetto, dalla gameness,dalla selezione cc ecc ecc, ma sicuramente non può diventare un cane da parchetto.
    Peró che il cane faccia certe scenate quando ne vede un altro a distanza, lavorandoci si può evitare.
    Poi ovviamente ci sono soggetti ATIPICI che, in casi rari apprezzano i loro simili anche dello stesso sesso, ma ripeto sono atipici
    12/01/2022 15:22
  • Maria Bianchi : Al mio con il comando “lascialo stare” dopo anni di lavoro (è un testone maledetto) sono riuscita a fargli capire di ignorare gli altri cani, ovviamente se mi si avvicina un cane a due centimetri dalla sua faccia, il lascialo stare va a farsi benedire
    12/01/2022 15:24
  • Ci si Nasce : Forse allora è una questione di adba o UKC Oh di cani geneticamente diversi lì in America non so non ne so nulla al riguardo
    Ma erano proprio cani da parchetto..
    12/01/2022 15:28
  • Maria Bianchi : Se dovessi fare una BREVISSIMA sintesi:
    L’ADBA è più rustico, più leggero, viene “tralasciato” il fattore estetico prediligendo quello funzionale, più leggero, un cane da lavoro irrefrenabile.
    L’UKC nasce come cane da show, più pesante e muscoloso, ciò però non lo rende meno funzionale, sono cani che danno tante soddisfazioni negli sport.
    Dicono che sia stato selezionato per essere meno aggressivo dell’adba, sinceramente non vedo tante differenze, se non appunto per l’aspetto fisico.
    In America come fanno sul serio non lo so ahah comunque per me è snaturare il cane, punto.
    Quando si sceglie una determinata razza, lo si fa (o perlomeno così dovrebbe essere) per le sue caratteristiche, quindi non vedo il perché prendere un ttb se voglio un cane da portare al parchetto a giocare con i suoi simili..
    Per non parlare di quelli che lo prendono come cane da guardia AHAHAHAH scelta peggiore non potevano farla, con ogni probabilità farebbe grandi feste ai ladri
    12/01/2022 15:43
Devi essere loggato per commentare, ACCEDI
Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.