Domanda su: Cortipet Maxi Perle

Ho un cane che sembra allergico a qualche tipo di erba. Cortipet schiuma è efficace per lenire il prurito?
Buongiorno Mauro, sono la dott.ssa Stefania Camerano, medico veterinario. Allora, il Cortipet è composto da ingredienti naturali con una blanda azione simil-cortisonica, ma libera ovviamente da tutti gli effetti collaterali del cortisone. La schiuma ha una azione lenitiva quindi un po' di sollievo, se è presente prurito, può darlo ma, non conoscendo il caso clinico mi è un po' difficile darti più informazioni. Se la manifestazione allergica è molto grave questa schiuma potrebbe non bastare e potrebbe essere necessario ricorrere ad altri prodotti. Sempre che sia sicura la allergia ai pollini ed alle piante e non ci sia sotto qualcos'altro.
Devi essere loggato per commentare, ACCEDI
Buonasera dottoressa. L'allergia alle piante infestanti, presenti soprattutto in primavera, mi è stata diagnosticata lo scorso anno dal veterinario, sempre in questo periodo. Mi ha prescritto un doppio ciclo di Apoquel e, durante il trattamento, il cane non sembrava soffrire il prurito; pochi giorni dopo, però, riprendeva a leccarsi se la portavamo sul prato (dove è abituata a fare i suoi bisogni). La zona interessata al prurito è soltanto la parte delle zampe con cui viene a contatto con il terreno. Secondo lei, potrebbe essere qualcos'altro e, semmai, se è possibile una diagnosi a distanza, che cosa?
Grazie della disponibilità.
Devi essere loggato per commentare, ACCEDI
Buongiorno Mauro, il fatto che il prurito compaia in primavera e quando il cane va nei prati lascia pochi dubbi. Il trattamento con Apoquel funziona come un interruttore on/off, quindi è normale che appena viene sospeso ricominci il prurito. Eventualmente potete valutare di ricorrere all'autovaccino, quindi fare degli esami del sangue per individuare le piante responsabili e poi far preparare un vaccino con questi antigeni, per far sì che l'organismo si abitui a non vederli come nemici da combattere e ridurre un po' le manifestazioni. Ovviamente è un trattamento costoso che non sempre può funzionare e che comunque va protratto per anni, quindi bisogna valutare il rapporto costo/beneficio in relazione alla gravità della sintomatologia e alla durata dei sintomi. Purtroppo dalle allergie non si guarisce, esattamente come capita alle persone...si cerca solo di ridurre la sintomatologia.
Devi essere loggato per commentare, ACCEDI
Devi effettuare il login per visualizzare questa sezione.