Bovaro delle fiandre

(Bouvier des Flandres” o chiamato anche “Vlaamse Koehond)

Bovaro delle fiandre
  • 3 su 5
  • 4 su 5
  • 5 su 5
  • 4 su 5
  • 4 su 5
  • 3 su 5
  • 5 su 5

Il Bovaro delle Fiandre è un cane di taglia media dall’aspetto rustico e dalla grande intelligenza. Perfetto anche come cane da guardia, è vivace, allegro e protettivo nei confronti delle persone care. 

Carattere:

Il Bovaro delle Fiandre è un cane molto mansueto ed intelligente. Audace ed energico, è un cane facile da addestrare e che deve conservare al meglio le sue attitudini al lavoro per il benessere psicologico e fisico.

Caratteristiche

  • Cane da pastore, cane da guardia per la proprietà e la fattoria, cane da difesa e canepoliziotto.
  • Grande
  • 11 - 13 anni
  • 9-10 mesi
  • Maschio 62 cm - 68 cm
  • Femmina 59 cm - 65 cm
  • Maschio 35 kg - 40 kg
  • Femmina 27 kg - 35 kg

Il Bovaro delle Fiandre si distingue per un corpo particolarmente corto e tarchiato, con gli arti molto muscolosi. Il cane è massiccio, con un’ossatura robusta.

aspetto_generale
  • La testa ha un aspetto massiccio che viene accentuato maggiormente dalla barba ed dai baffi.
  • Proporzionata al corpo, la testa ha un cranio piatto e ben sviluppato.
  • Lo stop non è marcato, con il muso largo e ossuto e il tartufo sempre nero.
  • Le mascella devono essere di uguale larghezza con la chiusura a forbice o a tenaglia.
  • La dentatura è forte e deve essere completa. Le labbra hanno i bordi neri, così come le palpebre.
  • Gli occhi sono di colore chiaro e  di forma leggermente ovale.
  • Le orecchie sono tagliate a triangolo ed attaccate alte, molto mobili.
  • Il collo è forte e muscoloso e si alza gradualmente verso le spalle.
testa_e_collo
  • Il corpo è potente e tarchiato, corto in proporzione. Il dorso è largo e muscoloso, non particolarmente lungo con rene corto e muscoloso. Il torace è largo e ben disceso fino al livello del gomito con le costole leggermente arcuate ed inclinate. La groppa deve essere larga, ma non esageratamente ed è sviluppata più nelle femmine che nei maschi.
  • La coda ha l’attaccatura alta e deve essere tagliata entro una settimana dalla nascita per l’ottimale equilibrio del cane.
tronco_e_coda

Gli arti anteriori hanno l’ossatura forte e muscolosa, con le spalle abbastanza lunghe e muscolose e le braccia oblique. I gomiti sono paralleli e ben aderenti al torace. Gli avambracci sono paralleli fra loro e perpendicolari al suolo. I piedi anteriori sono corti e compatti, con le dita arcuate e ben chiuse e i cuscinetti spessi e duri. Gli arti posteriori sono potenti, con la muscolatura pronunciata. Le cosce sono larghe e muscolose, con le gambe lunghe e i garretti discesi e larghi. I piedi posteriori sono rotondi e molto solidi, adatti a reggere il peso del corpo. Le dita sono arcuate e nere.

arti

Il pelo è folto e, assieme al sottopelo, rappresenta una vera e propria coperta che avvolge il cane e lo protegge dalle condizioni climatiche avverse. Il pelo è secco, opaco, ruvido al tatto e non particolarmente lungo. La lunghezza su tutto il corpo è di circa 6 cm ma sulla testa e sulla parte esterna degli orecchi il pelo è quasi raso. Il sottopelo è fitto e con peli molto sottili.

pelo

Il mantello del Bovaro delle Fiandre può essere:

  • grigio tigrato
  • grigio carbonato
  • nero zaino

I mantelli di colore chiaro non sono ammessi. Una macchia sul petto di colore bianco è tollerata.

mantello

Cenni storici:

Il Bovaro delle Fiandre ha origine nelle Fiandre belghe e francesi. I bovari delle Fiandre, infatti, avevano bisogno di cani per condurre le mandrie e la razza si prestava particolarmente allo scopo. Lo standard di razza è stato approvato dal FCI nel 2001.

Stile di vita:

Lo stile di vita del Bovaro delle Fiandre è senza dubbio attivo. Il cane ama le attività all’aria aperta e non sopporta gli spazi troppo angusti. In caso di vita in città sono necessarie lunghe passeggiate durante la giornata.

Patologie:

Displasia dell’anca

Curiosità:

Il Bovaro delle Fiandre ha la tendenza a scegliersi un unico padrone anche se legato a tutta la famiglia.

Andatura:

Il Bovaro delle Ardenne ha un movimento sciolto e fiero e l’andatura preferita è il trotto. 

Padrone ideale:

Il padrone ideale è una persona affettuosa, vivace e attiva così come il cane. Amante della natura, deve essere anche disposto a lunghe passeggiate in caso di vita in città.

Articoli correlati

  • Displasia dell'anca

    pubblicato in Salute

    Purtroppo una delle malattie che colpiscono i cani è la displasia dell’'anca. È una patologia che può prevedere delle lunghe terapie per poter almeno alleviare il dolore. Purtroppo è molto fastidiosa e costituisce per il cane un serio problema di... visualizza articolo completo »

Cerca una razza
silhoutte cane
Le razze adatte ai bambini
Le razze che richiedono meno cura nel pelo
Articoli recenti